QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIES
Provided by OpenGlobal E-commerce

MAZDA CLUB ITALIA

advertising by 4strokemedia s.r.l.

CX-3 : una MX-5 formato crossover

Svelata tramite una galleria fotografica a fine 2014, la nuova auto firmata Mazda, e progettata sulla base del pianale della Mazda 2, si è fatta spazio nella categoria dei crossover, veicoli a metà via tra i SUV e le berline. La caratteristica principale della CX-3 è quella di far divertire colui che ne è alla guida, facendogli apprezzare le caratteristiche tecniche e le qualità varie dell'allestimento, oltre che l'aspetto esteriore.

La CX-3 infatti non è nata come mero veicolo di trasporto, ma al contrario, cerca di fondere tutte quelle che sono le caratteristiche di un veicolo comodo ma anche sportivo, dolce ma che sappia anche emozionare.
Partiamo dalla guida; già dal titolo si possono capire quali sono le prestazioni dell'automobile: Agilità di movimento, cambio e sterzo precisi, buona velocità ed uno scatto da far invidia ad altri veicoli della stessa categoria.
Le motorizzazioni a disposizioni sono un motore Diesel 105 CV di 1500 cm3 ed un Benzina da 2000 cm3 in due versioni: 120 o 150 CV.
Iniziamo dal Diesel; Il motore 1.5 ha una ottima insonorrizzazione oltre al fatto di essere quasi privo di vibrazioni, le quali si iniziano a sentire oltre i 3500 giri.
Grazie ai suoi 105 CV riesce a guadagnare giri con rapidità, nonostante un po' di lentezza al di sotto della soglia del turbo, il quale si aziona con dolcezza e permette una erogazione regolare anche a regimi alti, al contrario di altri motori “rivali”, i quali tendono a perdere di virilità in alto.
Il tutto è accompagnato da un consumo gasolio ottimo: su percorso misto arriva anche a consumare 1 litro per percorrere 17 chilometri.
Considerando il tipo di veicolo è un risultato ammirevole (ciò è dovuto anche da un peso abbastanza ridotto).
Dulcis in fundo questo motore ha un rapporto di compressione basso per un Diesel: 14,8:1 che tradotto significa efficienza.
Alla Mazda hanno voluto rivoluzionare quella che è la struttura del motore: con gli SkyActiv si è passati ad un rapporto di compressione alto per i benzina (14:1) e basso per i Diesel:
Anzichè puntare ad un rimpicciolimento della cilindrata dei motori, come ormai va per la maggiore tra i marchi piu importanti, qui si è puntato su innovazione e tecnica.
Passiamo ai benzina.
Le considerazioni fatte per il diesel valgono anche qui, eccezion fatta per la rumorosità: agli alti regimi si fa sentire di piu il motore benzina.
Da notare il rapporto di compressione molto alto, il quale aiuta in consumi e prestazioni.
Tutte le motorizzazioni hanno a disposizione un cambio manuale a sei marce, dolce negli innesti ed accompagnato da una frizione leggera al punto giusto.
Optional per il Diesel nell'allestimento piu ricco (Exceed) il cambio automatico a 6 marce, con possibilità di inserire le marce in modo manuale ma senza i paddle al volante.
Lo sterzo è preciso oltre che agile: permette un ottimo posizionamento delle ruote, peccando leggermente nelle sensazioni trasmesse dalla strada.


Entriamo ora nel discorso che riguarda l'interno auto.
La CX-3 da la sensazione di qualità anche solo alla vista degli interni: vanno notate la ricercatezza nei materiali (che danno una bella sensazione al tatto) e nel design, ad esempio, delle bocchette del clima.
Unica nota stonata la zona sottostante i comandi del clima dove vi sono gli ingrssi USB e Aux: è fatto con una plastica abbastanza dura.
L'abitabilità anteriore è comoda e sufficiente se non si è partcolarmente alti, al contrario di quella posteriore, dove lo spazio è ridotto per gambe e testa.
La dotazione di sicurezza basica è elevata considerando che di serie troviamo sei airbag e frenata automatica di emergenza alle basse velocità.
Col pacchetto i-Activsense si possono aggiungere il cruise control attivo, il controllo degli angoli ciechi, i fari adattivi per non abbagliare coloro che vengono nel senso opposto, l'avviso acustico nel caso si lasci la corsia senza inserire la freccia e l'identificatore di veicoli nei movimenti in retromarcia.
Concludiamo con l'analisi dell'aspetto esteriore.
La CX-3 non passa inosservata con il lungo muso accompagnato da nervature sul cofano, le quali le danno un senso di movimento e robustezza.
La linea dell'auto è filante e nessuna parte è eccessiva o sgradevole.
Probabilmente è una delle crossover piu belle che ci siano in circolazione, ma tutto ciò ha un prezzo che comporta una abitabilità posteriore molto ridotta ed una anteriore calcolata al centimetro.


Instagram

 

Sei qui: Home Notizie Ultime CX-3 : una MX-5 formato crossover